Pane fatto in casa cotto nel forno elettrico (ricetta e procedimento)

Che bella soddisfazione fare il pane in casa e che buon profumo…. Potrebbe sembrare una cosa difficile e non alla portata di tutti, ma non è così. Basta seguire pochi semplici passi ed avere un pò di pazienza per ottenere un buon prodotto. Veniamo alla ricetta relativa ad un impasto dal peso totale di 850 gr. (durante la cottura il pane perde circa il 25% del suo peso per evaporazione di acqua).

Ricetta pane 75%
– 480 gr. di farina
– 360 gr. di acqua
– 18 gr. di sale
– 5 gr. di lievito fresco o 2 gr. di secco.

Procedimento
Impastare (a mano o con robot da cucina) aggiungendo il lievito alla farina e poco per volta l’acqua in modo da permetterne l’assorbimento. Quando avrete ottenuto un impasto abbastanza omogeneo, inserite il sale e se preferite un po’ di olio. Lasciate riposare in ciotola coperta con pellicola per un paio di ore a temperatura ambiente.
Ogni 30 minuti effettuate un set di pieghe sull’impasto (prendete un lato dell’impasto, lo tirate su e lo ripiegate verso l’interno. Fate lo stesso per tutti i 4 lati). Le pieghe servono a rinforzare la struttura dell’impasto. Ripetete questa operazione per tre volte.
Trascorso il tempo necessario, versate l’impasto su un piano infarinato, allargatelo leggermente senza esercitare eccessiva pressione, e procedete alla sua forma (prendete i lembi e li piegate verso l’interno dell’impasto come avete fatto con le pieghe). Sigillate bene le giunture facendo pressione sulle stesse e riponete l’impasto in un cesto di lievitazione o in un contenitore con un canovaccio infarinato.
Usate lo stesso canovaccio per ricoprilo e chiudetelo in una busta per freezer.
Spostate il tutto in frigo per circa 8/10 ore a 4° C. Portate il forno alla massima temperatura. Eseguite con qualcosa di affilato (una lametta) un taglio sulla forma del pane e infornate subito facendo il passaggio frigo-forno.
La cottura potete farla su teglia con carta forno o in una pentola adatta alla cottura in forno.
Cuocete per 20 minuti a 250° (o la massima temperatura del vostro forno) e poi procedere con step di 15 minuti abbassando la temperatura a 200, 180 e 160 (nell’ultimo step lasciate la porta del forno leggermente aperta per farlo asciugare meglio).
Durante i primi 15 minuti è consigliabile inserire nel forno un pentolino con dell’acqua in modo da creare vapore in cottura.
Terminata la cottura, riponete il vostro pane su una griglia di raffreddamento oppure appoggiatelo verticalmente alle mattonelle, in modo da farlo asciugare. Dopo circa 2 ore potet procedere con il taglio.
That’s All!

https://www.facebook.com/massimodesantis/videos/10221477662880557/

Variante tutto semola 75%

https://www.facebook.com/massimodesantis/videos/vb.1520460698/10221382484501157/


condividi su Facebook condividi su Twitter condividi su Pinterest condividi su Whatsapp condividi su Telegram

powered by AlchimiaDigitale